Cantiere Navale Nuova Artigialnautica S.a.s.
Per la visualizzazione è indispensabile installare la versione aggiornata del Flash Player

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Cacciucco

Ingredienti x 4 persone:
1-2 piccoli polpi veraci
3-4 trance di palombo
1 piccola anguilla
trigliette
1-2 pagelli
merluzzetti
pescetti di scoglio (capone, scorfano ...)
cozze
canocchie ed altri piccoli crostacei (scampetti, gamberetti, mazzancolle)
1/2 cipolla piccola
2 spicchi d'aglio
3-4 cucchiai di salsa di pomodoro
olio extravergine di oliva, sale, pepe nero e peperoncino piccante fresco q.b.

Preparazione:
Eviscerare l'anguilla ed immergerla nell'aceto e sale per qualche minuto. Togliere con la carta da cucina la mucosa dalla pelle, sciacquare, ridurla in pezzi. Mondare i pesci, i molluschi ed i crostacei che devono essere freschissimi, fare in pezzi il polpo. Mettere i pesci di scoglio, i merluzzetti, i pagelli e le triglie in una casseruola, coprirli di acqua, aggiungere la cipolla e far sobbollire lentamente per 20 minuti circa.
Conservare il brodo di cottura eliminando la cipolla. Spinare i pesci e passarli al setaccio.
Nella casseruola mettere a soffriggere l'olio, il peperoncino, il pepe nero appena macinato e gli spicchi d'aglio schiacciati. Quando l'aglio imbiondito toglierlo, versare nella casseruola la salsa di pomodoro e cuocere per 5 minuti. Aggiungere al preparato il pesce passato, il brodo di cottura precedentemente conservato ed aggiungere i restanti pesci (polpo, palombo, anguilla, cozze, canocchie, gamberetti) un poco alla volta secondo i tempi di cottura. Aggiustare di sale ed ultimare la cottura. Servire con delle fette di bruschetta (... leggermente strofinate con l'aglio, se gradito).

Note:
Piatto unico.
Ogni zona della Toscana ha la propria ricetta del Cacciucco ed ognuno giura di conoscere l'originale. Sembra, comunque, che il cacciucco non fosse altro che una zuppa "povera" ricavata con quanto rimaneva nelle reti dei pescatori; ci giustifica la presenza di molteplici varietà di piccoli pesci che ne rendono il gusto unico.

 
 
 
 
 
 
 
 

Fettuccine al polpo verace

Ingredienti x 4 persone:
250 gr di fettuccine secche
2 piccoli polpi veraci da 200 gr. cadauno
1 spicchio di aglio
olio, peperoncino, prezzemolo e sale q.b.

Preparazione:
Mondare i polpi e farli a pezzetti.
In una piccola casseruola far soffriggere nell'olio il peperoncino e l'aglio che deve essere tolto non appena imbiondisce. Aggiungere i polpi veraci, coprire e cuocere a fuoco lento fin quando l'acqua stessa dei polpi non si sarà consumata (circa 15 minuti). A fine cottura aggiustare di sale. Condire gli spaghetti cotti nel contempo ed aggiungere una manciata di prezzemolo finemente tagliato.

 
 
 
 
 
 
 
 

Mezze maniche al tonno e ricotta

Ingredienti x 4 persone:
400 gr. di spaghetti
250 gr. di ricotta
una scatoletta di tonno sott'olio da 130 gr.
100 gr. di parmigiano
prezzemolo q.b.

Preparazione:
Scaldare una padella. A fuoco spento versarvi la ricotta, il tonno precedentemente sbriciolato e lavorarli con un cucchiaio di legno fino ad ottenere un composto ben amalgamato. Cuocere la pasta, scolare non troppo bene e versarla nella padella mescolando a caldo unendo il parmigiano ed il prezzemolo. Se necessario aggiungere un poco d'acqua di cottura della pasta.

 
 
 
 
 
 
 
 

Minestra (*variante: zuppa) di nonna Flora (moglie di Luigi Porcelli)

Ingredienti x 4 persone:
kg. 1,2 di sugarelli (suro, sugarello ... nome scentifico: Trachurus trachurus)
200 gr. di trenette (*variante: crostini di pane)
1/2 cipolla piccola
1 spicchio di aglio
3-4 cucchiai di salsa di pomodoro
1 dado
olio extravergine di oliva, sale e peperoncino q.b.

Preparazione:
Eviscerare i sugarelli che devono essere freschissimi. Mettere i pesci in una casseruola, coprirli di acqua, aggiungere la cipolla e far sobbollire lentamente per 20 minuti circa.
Conservare il brodo di cottura eliminando la cipolla. Spinare i pesci e passarli al setaccio. Nella casseruola mettere a soffriggere l'olio, il peperoncino e l'aglio. Quando l'aglio imbiondito toglierlo, versare nella casseruola la salsa di pomodoro e cuocere per 5 minuti. Aggiungere al preparato il pesce, il brodo di cottura precedentemente conservato, il dado,(*...) portare in ebollizione ed aggiungere le trenette spezzate a mano (2-3 cm.). Aggiustare di sale ed Ultimare la cottura.

(*...)
variante:
far cuocere per circa 10 minuti, aggiustare di sale e servire accompagnandola con crostini di pane.

 
 
 
 
 
 
 
 
 

Risotto al polpo verace speziato

Ingredienti x 4 persone:
400 gr. di riso
un polpo verace da 300-400 gr.
3 cucchiai di olio extra vergine d'oliva
150 gr. di pomodori pelati
1/2 bicchiere di vino bianco
1 cipolla tagliata finemente
1 spicchio d'aglio
1/2 foglia di alloro
1 presa di timo
prezzemolo
1 dado
sale e pepe q.b.

Preparazione:
Mondare il polpo e ridurlo in piccoli pezzi.
In una pentola a pressione scaldare l'olio e far soffriggere la cipolla, l'aglio (che appena imbiondito andrà eliminato). Aggiungere i pomodori pelati in pezzi, l'alloro, la presa di timo, aggiustare di sale e pepe e far cuocere per 5 minuti. Aggiungere il polpo in pezzi ed il vino. Chiudere la pentola a pressione e far cuocere per 5-7 minuti. Spengere la fiamma, aprire la valvola di sfiato e a pressione livellata aprire la pentola ed eliminare l'alloro. Unire il riso e procedere alla cottura come un normale risotto aggiungendo, poco alla volta e quando necessario, il brodo precedentemente preparato con il dado e mantenuto a sobbollire. A cottura ultimata cospargere con poco prezzemolo finemente tritato e servire.

 
 
 
 
 
 
 
 

Spaghetti ai ricci di mare

Ingredienti x 4 persone:
400 gr. di spaghetti
8-10 ricci di mare
sale
aglio
peperoncino
olio extra vergine d'oliva
prezzemolo

Preparazione:
Aprire delicatamente i ricci di mare ed asportare la parte arancione con l'aiuto di un cucchiaino e conservarli in un piccolo recipiente. In una padellina scaldare l'olio extra vergine d'oliva e profumare con uno spicchio d'aglio schiacciato da togliere quasi immediatamente. Aggiungere poco peperoncino e saltare la polpa dei ricci. Condire gli spaghetti cotti nel contempo e cospargere con il prezzemolo finemente tritato.

 
 
 
 
 
 
 
 

Spaghetti alla "Magna & Sputa"

Ingredienti x 4 persone:
1 Kg di vongole
400 gr. di spaghetti
1 spicchio d'aglio
peperoncino
prezzemolo
sale q.b.
olio extravergine di oliva

Preparazione:
Far spurgare a lungo le vongole in acqua salata per eliminare la sabbia e lavarle bene.
In una padella scaldare l'olio e far soffriggere l'aglio che andrà eliminato non appena imbiondisce, aggiungere il peperoncino e le vongole. Eliminare quelle che non si aprono e far insaporire le altre per qualche minuto fino a ridurre la loro acqua. Saltare gli spaghetti cotti nel contempo aggiungendo alla fine il prezzemolo finemente tritato. Servire immediatamente.

 
 
 
 
 
 
 
 

Spaghetti con le acciughe

Ingredienti x 4 persone:
400 gr di spaghetti
5 acciughe salate
1 cipolla bianca media
1 bicchiere di vino bianco
1 cucchiaio di parmigiano
olio extravergine di oliva q.b.

Preparazione:
Mondare le acciughe e lavarle bene per togliere il sale in eccesso. In una padella scaldare l'olio ed a fuoco lento far appassire la cipolla affettata finemente, aggiungere il vino bianco. Una volta amalgamato il composto, aggiungere le acciughe e farle disfare, sempre a fuoco bassissimo, con l'aiuto di un cucchiaio di legno. Togliere dalla fiamma, aggiungere il parmigiano e condire gli spaghetti cotti nel contempo.

 
 
 
 
 
 
 
 

Spaghetti con palamite (o tonnetto) alla Davide

Ingredienti x 4 persone:
400 gr. di spaghetti
300 gr. di palamite (o tonnetto: alletterato, pinna gialla, tombarello)  in trancia
1 spicchio di aglio
olio extravergine di oliva, peperoncino, misto di erbe aromatiche per pesce (coriandolo, cerfoglio, dragoncello, aglio, peperoncino ...), vino bianco e sale q.b.

Preparazione:
Mondare le trance di palamite (o tonnetto) dalla pelle e dalle lische, ricavarne dei cubetti.
In una padella far soffriggere nell'olio il peperoncino e lo spicchio d'aglio schiacciato che deve essere tolto non appena imbiondisce. Aggiungere il pesce facendolo cuocere velocemente a fuoco vivo, salare. Unire il misto di erbe aromatiche per pesce (cerfoglio, coriandolo, dragoncello, aglio, peperoncino ...), spruzzare con il vino bianco (non indispensabile per la palamite raccomandato per il tonnetto perché dal gusto pi deciso) e far evaporare. Aggiustare di sale e saltare gli spaghetti cotti nel contempo.

 
 
 
 
 
 
 
 

Spaghetti con le seppie

Ingredienti x 4 persone:
400 gr. di spaghetti
400 gr. di seppie
1 spicchio di aglio
olio extravergine di oliva, peperoncino, prezzemolo e sale q.b.

Preparazione:
Mondare la seppia e ridurla in listarelle di cm. 1x3.
In una piccola casseruola far soffriggere nell'olio il peperoncino e l'aglio che deve essere tolto non appena imbiondisce. Aggiungere le seppie in pezzi, coprire e cuocere a fuoco lento fin quando l'acqua stessa delle seppie non si sarà consumata (circa 15 minuti). A fine cottura aggiustare di sale. Condire gli spaghetti cotti nel contempo ed aggiungere una manciata di prezzemolo finemente tagliato.

 
 
 
 
 
 
 
 

Tagliatelle ai gamberi e zucchine

Ingredienti x 4 persone:
250 gr. di tagliatelle all'uovo secche
1/2 chilo di gamberetti rosa
2 zucchine
5 pomodorini
1 spicchio d'aglio
sale e pepe q.b.
prezzemolo
olio extra vergine d'oliva

Preparazione:
Sgusciare le code dei gamberetti rosa, In una padella scaldare l'olio e far soffriggere l'aglio che appena imbiondito andrà tolto. Aggiungere le code dei gamberi e le zucchine tagliate a listarelle non eccessivamente sottili. Far cuocere per circa 5 minuti ed aggiungere i pomodorini, salare pepare e prolungare di 2 minuti la cottura. Saltare le tagliatelle cotte nel contempo e cospargere con prezzemolo finemente tritato.

 

Cantiere Navale Nuova Artigialnautica S.a.s. di C.Porcelli & C. Sede: Via Monte Cengio, 355 - 00054 Fiumicino (Roma) Coordinate Cantiere: Lat 41 45' 59" N - Long. 12 16' 41" E Tel.: +39 06.6522470 Fax: +39 06.6581561
e-mail: Artigialnautica